La cessione del quinto aumenta tra gli utenti

La cessione del quinto aumenta tra gli utenti

Recenti dati statistici dimostrano un notevole aumento delle domande di cessione del quinto tra gli utenti italiani. Infatti, nel 2017, si è registrato un incremento del +11,5% rispetto al 2016. In media, la richiesta è di 15.700 euro, da rimborsare in circa 8 anni. Le regioni dove si registra il maggior numero di pratiche di cessione del quinto è la Lombardia, seguita da Lazio e Campania.

Cos’è la cessione del quinto?

Relativamente nuova sul panorama economico italiano, la cessione del quinto è una forma particolare di finanziamento concesso a lavoratori dipendenti e pensionati. La sua principale caratteristica consiste nel fatto che la rata mensile viene trattenuta direttamente dallo stipendio o dalla pensione ed è pari a 1/5 del totale (da qui deriva il nome cessione del quinto).

Pertanto, a differenza di un prestito tradizionale, non sarà il richiedente ad avere l’onere di rimborsare il prestito, ma la rata verrà trattenuta a monte direttamente dalla busta paga o dal cedolino della pensione. La cessione del quinto rappresenta quindi un’autentica opportunità per tutti i titolari di uno stipendio fisso o di una pensione.

Il successo della cessione del quinto

Dato il successo di questo strumento, anche le grandi finanziarie hanno iniziato a concederlo, peraltro a condizioni motlo vantaggiose: rata fissa, tasso costante, zero spese per l’apertura della pratica; nessuna commissione di intermediazione bancaria, possibilità di ottenere importi consistenti su 10 anni.

Francesco Romanello

Di , le lunedì 15 gennaio 2018

Condividere questo articolo :